I nostri progetti europei

Il Centro Servizi Formazione ha sempre avuto una particolare vocazione alla transnazionalità partecipando e realizzando importanti progetti a livello europeo con i propri operatori esperti delle tematiche affrontate.

Il CSF aderisce ad una rete europea accreditata per la progettazione e la realizzazione di progetti di apprendimento e mobilità.

Progetti in Corso

2023 – GreenVET4U – Building the capacity of VET providers and private entities to cooperate designing and delivering innovative curricula in skills for Green Jobs in Uganda

Il progetto GreenVET4U mira a costruire la capacità degli Enti di istruzione e formazione professionale di cooperare nella progettazione ed erogazione di curricula innovativi in “Skills for Green Jobs” in Uganda, migliorando la rilevanza, per il mercato del lavoro, dell’offerta di competenze nel paese.

Per questo motivo, i partner del progetto co-creeranno una serie di contenuti formativi innovativi, supportati da strumenti digitali, per migliorare le competenze degli operatori ugandesi dell’IFP – Istruzione Formazione Professionale e dei formatori aziendali (utenti target del progetto) per realizzare i curricula in “Skills for Green Jobs”.

Metteranno alla prova le loro competenze durante il progetto, adattando la progettazione ai lavori legati all’eco-turismo e alla gestione dei rifiuti, fornendo esperienze di apprendimento, basate sul lavoro in azienda, a giovani, donne e migranti provenienti da comunità svantaggiate in Uganda, testando pratiche innovative per preparare gli studenti e gli Istituti IFP a diventare veri agenti di cambiamento e creare ambienti inclusivi che promuovano l’equità e l’uguaglianza e che rispondano alle esigenze della comunità in senso più ampio.

Il progetto ha riunito una partnership di sei organizzazioni partner attive nel campo dell’istruzione e della formazione professionale provenienti dall’Uganda e dagli Stati membri dell’UE di Spagna, Germania e Italia.

  1. INSTITUTO PARA EL FOMENTO DEL DESARROLLO Y LA FO Spain Coordinator
  2. NATIONAL CURRICULUM DEVELOPMENT CENTRE Uganda Partner
  3. Aspire Education Group GmbH Germany Partner
  4. Centro Servizi Formazione Italy Partner
  5. GREAT LAKES SAFARIS LIMITED Uganda Partner
  6. MAKERERE UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL – MUBS Uganda Partner

Lavoreranno insieme per creare una “comunità di pratica” UE-Uganda, coinvolgendo anche un’ampia rete di stakeholder pubblici e privati, per co-progettare e co-creare la seguente serie di Risorse Innovative E Strumenti Digitali Supportati:

  • Uno spazio collaborativo virtuale e un laboratorio di innovazione per sostenere l’attività di una comunità di pratica di professionisti dell’IFP di Uganda, Spagna, Germania, Italia e altri Stati membri dell’UE
  • Una matrice delle competenze per la progettazione e l’erogazione di programmi di studio innovativi in materia di competenze per i lavori verdi.
  • Un programma di formazione su misura rivolto agli operatori ugandesi dell’IFP e ai formatori in azienda per migliorare le loro competenze per progettare curricula specifici per settore e lavoro per le nuove professioni green, da erogare nei centri di formazione professionale.

 

2022/2025 FOLLOW APP

Il monitoraggio di coloro che escono dai Percorsi di Formazione è una priorità politica chiave, ma le soluzioni specifiche per la formazione professionale, in particolare quella Duale, sono ancora approssimative. Il progetto FOOLOW APP consiste nell’impostare e testare un metodo di monitoraggio supportato da strumenti digitali progettati per monitorare l’occupazione e la progressione di carriera degli apprendisti e dei neodiplomati nei programmi di IFP duale. Questi strumenti sono rivolti a insegnanti, consulenti, formatori aziendali ed ai discenti stessi per migliorare la capacità di risposta del sistema formativo alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro e rafforzandone la qualità.

ATTIVITÀ DA IMPLEMENTARE

• Implementazione di una strategia di garanzia della qualità per il monitoraggio e la valutazione del progetto.
Sviluppo del quadro europeo delle competenze EQF (European Quality Framework) sul monitoraggio dei neodiplomati e degli apprendisti nell’IFP duale.
• Generazione di una soluzione digitale sul monitoraggio dei neodiplomati e degli apprendisti nell’IFP duale.
• Attività di test e valutazione in Spagna, Italia, Grecia e Turchia, producendo linee guida e raccomandazioni.
Condivisione e promozione dei risultati del progetto con una strategia di valorizzazione e sostenibilità.

RISULTATI ATTESI – PR (Project Result)

  • PR1. Piano di Qualità e Valutazione
  • PR2. Quadro europeo delle competenze nel monitoraggio dei laureati degli apprendisti nell’IFP duale
  • PR3. FOLLOW APP – Campus Virtuale
  • PR4. App mobile sul monitoraggio dei laureati degli apprendisti in DUAL VET
  • PR5. Azioni pilota in Spagna, Italia, Grecia e Turchia che coinvolgono insegnanti, consulenti e formatori dell’IFP
  • PR6. Linee Guida e Raccomandazioni
  • PR7. Piano di condivisione e promozione
  • PR8. Strategia di utilizzo e sostenibilità

PARTENARIATO

INFODEF – Spagna – Istituto di Innovazione e Ricerca (Coordinator)
CENTRO SERVIZI FORMAZIONE – Italia – Centro Formazione Professionale
DIMITRA Education & Consulting SA – Grecia – Centro Formazione Professionale
Asociación de la Industria Navarra – Spagna – Associazione Industriali della Regione Navarra
ASS.FOR.SEO. Società Consortile – Italia – Ente di Formazione riconosciuto dal Ministero del Lavoro
Istanbul Valiligi GOI – Turchia– Governorato di Istanbul
Innoquality Systems Ltd. – Irlanda – istituto di Innovazione e Ricerca e Valutazione

Consulta la Pagina Facebook del progetto

2022/2023 – SUSTAINABLE APPRENTICES

Con meno di un decennio per raggiungere i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile “Sustainable Development Goals (SDGs)” stabiliti nell’Agenda 2030 dall’Unione Europea, è imperativo formare la forza lavoro del futuro ai principi dell’economia sostenibile, della protezione ambientale e dell’inclusione per plasmare la cultura del lavoro e del business della prossima generazione.
L’Agenda 2030 è una “mainstream inspiration” oltre ad un’aspirazione per i responsabili politici, il settore industriale e le istituzioni educative di tutto il mondo. Lo sviluppo sostenibile è anche una priorità per l’UE e il suo impegno a favore degli SDGs è forte.
Tuttavia, nonostante gli sforzi della pubblica amministrazione per promuovere lo Sviluppo Sostenibile in Europa, la stragrande maggioranza della popolazione non è ha piena conoscenza di questi concetti, per non parlare della loro applicazione. Questo Partenariato ha una posizione privilegiata in termini di connessione e presenza all’interno del settore produttivo e delle istituzioni decisionali educative, nonché con le associazioni regionali e nazionali di PMI e fornitori di IFP in Spagna, Italia, Portogallo, Turchia e Irlanda.

Obiettivi principali
• Sviluppare un nuovo curriculum europeo ECVET per sostenere l’attuazione degli SDG nelle PMI attraverso programmi di apprendistato
• Formare la forza lavoro del futuro con Green Skills e Sviluppo Sostenibile per sostenere l’adattamento delle PMI alle attuali sfide ed alle nuove esigenze economiche
• Aumentare la consapevolezza sulle opportunità derivanti dall’attuazione di processi di Sviluppo Sostenibile nelle strategie aziendali delle PMI
Generare e sviluppare approcci di apprendimento basati su progetti di Sviluppo Sostenibile adattati a diversi settori di lavoro attraverso l’apprendimento basato sul lavoro
• Comprendere in pratica la capacità individuale dei lavoratori di promuovere miglioramenti sostenibili nella società attraverso i loro ambienti di lavoro.

Il progetto coinvolgerà gli studenti degli istituti Professionali attraverso le competenze di “PROJECT-BASED LEARNING” sviluppando competenze trasversali legate allo Sviluppo Sostenibile attraverso l’applicazione delle tecniche di “GAMIFICATION”.

Ciò produrrà specifici risultati di apprendimento cognitivo, socio-emotivo e comportamentale che consentiranno a questa forza lavoro del futuro di affrontare le sfide legate allo Sviluppo Sostenibile nei loro ambienti di lavoro e nelle vite personali e, quindi, raggiungere gli obiettivi 2030.

 

2022/2023 – d-ICT

La pandemia di COVID-19, la paura della sua diffusione nella comunità e la chiusura dei centri di IFP hanno portato in primo piano l’apprendimento a distanza.  Il 90% dei centri di IFP in tutto il mondo ha dovuto interrompere le attività in presenza ed iniziare ad applicare strategie digitalizzate per continuare a fornire corsi di formazione, ma vi sono significative disparità in contesti nazionali diversi.

Il Centro Servizi Formazione è partner per l’Italia per questo progetto europeo che vuole approfondire le conoscenze sulle esigenze degli educatori IFP, attraverso un’analisi bottom-up di seconda fase e affrontare tali esigenze compilando, sviluppando e diffondendo esperienze e strumenti educativi digitali interattivi.

L’apprendimento a distanza è una metodologia di insegnamento nuova che potrebbe essere adeguatissima, ma un semplice approccio di insegnamento in streaming online non è efficace mentre dovrebbero essere applicate più metodologie interattive online.

Il progetto d-ICT mira a creare un’innovativa esperienza di eLearning asincrono attraverso la “gamification” rivolta agli educatori IFP per rafforzare le loro capacità di insegnamento a distanza e migliorare l’esperienza di e-learning.

Questi gli obiettivi che si intende raggungere:

  • Migliorare le abilità e le competenze digitali degli educatori IFP nel campo dell’apprendimento a distanza
  • Creare un’innovativa esperienza di eLearning asincrono “gamification”
  • Combinare le risorse della gamification e dell’apprendimento a distanza
  • Aumentare l’interesse e la curiosità degli studenti IFP e mantenerli coinvolti nel processo di insegnamento, quindi, ridurre i fenomeni di abbandono dovuti alla noia creata dall’apprendimento a distanza non interattivo
  • Potenziare l’interazione e il lavoro di squadra con i compagni di classe in circostanze di apprendimento a distanza
  • Aumentare la consapevolezza sul significato di “facilitare” la metodologia di apprendimento a distanza attraverso approcci interattivi come la gamification digitale attraverso forme di cooperazione nell’istruzione e formazione professionale

Visita il sito dedicato al progetto al seguente LINK.

Segui la Pagina Facebook dedicata.

Consulta le Newsletter del progetto ai link sottostanti.

Newsletter nr. 1

Newsletter nr. 2

Newsletter nr. 3

Newsletter nr. 4

Si è svolta da lunedì 28 agosto a venerdì 1 settembre la “LTTA – Learning Teaching Training Activity” del progetto a Lisbona con uno splendido team di professionisti provenienti dal Portogallo (nostro ospite) Spagna, Grecia, Belgio, Italia, Cipro e Francia.

 

 

 

 

 

 

Progetti Conclusi

2021/2022 – EMPOWER

Empowering Persons with Disabilities through Effective Disaster Management Project

Agreement Number: 2020-1-TR01-KA204-094078

Il Centro Servizi Formazione è partner per l’Italia del progetto europeo EMPOWER, che ha come fine ultimo quello di responsabilizzare le persone con disabilità per un efficace gestione dei disastri.

Attraverso il progetto EMPOWER si intende sviluppare una cultura europea della gestione delle catastrofi tale che porti tutti ad essere preparati al meglio, in modo da sapere come agire tempestivamente in caso di terremoti, alluvioni, incendi e, come in questo periodo storico, pandemie.

Scarica il PDF per avere maggiori informazioni e visita il sito e le pagine social dedicate:

Website – https://empowerpwd.eu/it/home-page/

Facebook – https://www.facebook.com/empowerpwdeu

Twitter – https://twitter.com/EMPOWER_PwD_EU

Newsletter del progetto

In questa sezione puoi scaricare le newsletter del progetto, per seguirne le attività e i progressi.

 

2017 – APP & TEACH

Mobile APPS for in-company VET trainers to facilitate the partecipation of SME in apprenticeship programs – 2017-1-it01-ka202-006167 – Erasmus+

Partners: Italia (capofila), Spagna, Austria, Regno Unito, Portogallo, Grecia, Francia, Irlanda

Visita il sito web del progetto App & Teach

2015-2017 VASIE – Vieillissement Actif et Solidarité Intergénérationnelle

Invecchiamento Attivo e Solidarietà Intergenerazionale – Erasmus+
Sperimentazione di approcci metodologici sull’apprendimento intergenerazionale.

Partners: Francia (capofila), Italia, Belgio, Grecia, Austria, Rep. Ceca, Slovacchia

2012-2014 Comenius Regio Partenariati

Ensuring the quality in VET through the strategy and the implementation in the european coordinates  – Garantire la qualità nella Formazione Professionale attraverso la strategia e l’attuazione delle coordinate europee
Partners: Italia, Romania

2012-2014 Grundtvig Partenariati Educativi

Proactif Seniors – Sviluppare soluzioni specifiche a favore dell’invecchiamento attivo
Partners: Austria, Francia, Grecia, Irlanda, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia

2010 Grundtvig Partenariati “Pass’tic”

Progetto Grundtvig Partenariati di apprendimento (Programma LLP)
Scambio di buone pratiche in ambito europeo per individuare le migliori strategie volte a favorire l’accesso alle Tecnologiedell’Informazione e della Comunicazione da parte di persone cui appare più problematico.
Partners: Italia, Belgio, Francia, Spagna

2009 Leonardo Partenariati “Nanologistic”

Progetto Leonardo da Vinci – Partenariati di apprendimento (Programma LLP)
Scambio di buone pratiche in ambito europeo sulle nanotecnologie applicate alla logistica.
Partners: Italia, Belgio, Francia, Spagna

2005-2008 pic Equal “Cives” it-g2-lom-021 (partner)

2005-2008 pic Equal “Fabrica” it-g2-lom-032

2002-2004 pic Equal “Immagin@zioni” it-g-lom-004 (partner)

2002-2004 pic Equal “L’Equalità” it-g-lom-029